fbpx
Lega del Cane - Sezione di Padova

I forasacchi: pericolosissimi per i nostri amici!

Tutti amano la primavera!

 

Il clima primaverile e le lunghe giornate di luce accendono il desiderio di lunghe passeggiate e scampagnate in mezzo ai parchi. Ma attenzione, teniamo sempre gli occhi aperti!

 

L’arrivo della bella stagione presenta un potenziale pericoloso per il nostro compagno di avventure: i forasacchi (spighette selvatiche, simili a quelle del frumento). Si nascondono ovunque: tra le aiuole, nei prati, nei campi o a bordo delle strade e si insidiano attaccandosi al pelo oppure trafiggendo la pelle del nostro amato fido.

 

Perché sono pericolosi?

 

Possono penetrare la pelle del tuo cane, ed a causa della loro forma, non riescono a fuoriuscire in maniera naturale, rischiando di causare gravi danni all’animale. Quando il forasacco penetra nella cute causa un’infezione più o meno grave.

 

Quali sono i sintomi?

 

I sintomi a cui devi prestare attenzione sono:

  • Lo starnuto (soprattutto se ripetuto), quando i forasacchi vengono inalati
  • Lo sbattere delle orecchie e della testa, quando si infilano dentro le orecchie. Stai molto attento perché i forasacchi possono bucare il timpano del tuo animale.
  • Lo zoppicare, quando si è infilato nelle zampe
  • L’eccessivo leccarsi in uno stesso punto

 

Come prevenirli?

 

Per non avere nessun tipo di problema sarebbe opportuno evitare di portare il cane a giocare nell’erba troppo alta, quando questo non è possibile ti raccomandiamo di ispezionare per bene il tuo amico a quattrozampe dopo ogni passeggiata (soprattutto la zona delle orecchie, zampe e sotto coda) e di tenerlo sempre pulito e toelettato così da aver maggior facilità nell’avvistare queste piccole spighette.

I cani più a rischio sono, chiaramente, quelli a pelo medio, medio/lungo. Per questo ti consigliamo di far fare un giro al tuo amico peloso dal toelettatore, meglio avere controllata la situazione ed il pelo del tuo animale in questa stagione estiva.

 

Come faccio a toglierli?

 

Se il forasacco non è penetrato è possibile estrarlo manualmente, nel caso in cui si sia infilato sotto la cute è necessaria una visita medica per intervenire chirurgicamente.

 

Se hai dei dubbi oppure noti qualcosa di strano porta il tuo amico fido dal veterinario al più presto perché queste spighette possono penetrare velocemente la pelle del tuo animale, raggiungendo i muscoli e creando infezioni. Il forasacco è un corpo estraneo ricco di batteri!

 

#CanilediRubano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *